IVA, dogane e accise

  • Italiano
    • Francese
    • Inglese
    • Tedesco
    • Spagnolo

Regimi doganali speciali

Sei un'azienda con sede in Francia che fa e ha bisogno di ottimizzare i suoi flussi?

Scopri i nostri servizi per l'attuazione di regimi doganali speciali

Il perfezionamento attivo

La merce é importata in Francia da un Paese Terzo per  subire delle operazioni di lavorazione, trasformazione o riparazione volte a modificarne lo stato originale una volta completata l’operazione.

Questo regime permette di sospendere il pagamento dei dazi doganali e dell’IVA all’importazione normalmente dovuti all’introduzione di beni all’interno del territorio dell’Unione e provenienti da Paesi Terzi. 

Completate le operazioni di lavorazione, trasformazione o riparazione le merci possono essere o riesportate fuori del territorio doganale dell’Unione senza essere soggette ai dazi oppure immesse in libera pratica. 

I prodotti trasformati o riparati vengono definiti ”prodotti compensatori”. 

Esempio: un gioielliere di lusso importa pietre preziose per montarle su anelli d’oro in Francia. Il gioiello realizzato  è destinato all’esportazione.

Se importate in Francia componenti o materie prime non comunitarie destinate a subire delle trasformazioni totali o parziali per essere successivamente riesportate, non tardate a contattarci per ottenere una consulenza.

Il perfezionamento passivo

Le merci vengono temporaneamente esportate dalla Francia vero un Paese Terzo per essere sottoposte ad operazioni di lavorazione, trasformazione o riparazione

per essere reimportate sotto forma di prodotti ottenuti, detti prodotti compensatori. Il regime del perfezionamento passivo permette di importare i prodotti compensatori in esenzione parziale o totale dei dazi dovuti all’importazione. 

Esempio: un’azienda invia tessuti per la lavorazione fuori dall’Unione Europea. Il capo realizzato viene reimportato in Francia.

Se fate realizzare delle trasformazioni, fabbricazioni, o interventi di riparazione su materie prime o componenti di origine comunitarie in un Paese Terzo, contatatteci prima di rimportarli, vi faremo realizzare notevoli risparmi 

 

Il deposito doganale

Le merci sono conservate nel loro stato  senza essere modificate o utilizzate in attesa che venga loro attribuita una destinazione doganale. Sulle merci immagazzinate nel deposito sono autorizzate unicamente operazioni di manipolazione usuale.

Questo regime doganale permette di sospendere l’applicazione dell’imposizione daziaria sulla totalità dello stock importato.

I dazi e le imposte saranno assolti di volta in volta che la merce viene estratta dal deposito per essere venduta o destinata all’esportazione.  

Esempio: una società di e-commerce importa in Francia un container con 10.000 articoli high-tech. Il 60% dei prodotti é destinato al mercato comunitario mentre il 40% é destinato all’esportazione. Invece di assolvere i dazi e le imposte dovute all’atto dell’importazione sui 10.000 articoli, la società assolverà i dazie e le imposte dovute ad ogni spedizione e in funzione del luogo di spedizione (nessun dazio o imposta é dovuta sugli articoli destinati all’esportazione, saranno sospesi)   

Contattaci per avere un preventivo gratuito