IVA, dogane e accise

  • Italiano
    • Francese
    • Inglese
    • Tedesco
    • Spagnolo

Se desideri discutere l’impatto specifico che la modifica dell’aliquota IVA potrebbe avere sulla tua azienda, gli esperti di conformità IVA di Eurotax saranno lieti di assisterti per qualsiasi domanda. Non esitare a contattarci.

Periodo di transizione Brexit e nuovo accordo

Dal 31 gennaio 2020 il Regno Unito non è più membro dell’Unione Europea.

L’accordo di recesso (2019 / C384 / 01) implementa un periodo di transizione, fino al 31 dicembre 2020. Questo periodo di transizione consente a entrambe le parti di negoziare il quadro delle loro future relazioni, come gli aspetti IVA e doganali. Consente al Regno Unito di continuare a beneficiare delle disposizioni dell’Accordo sul mercato interno, dell’unione doganale e degli accordi commerciali firmati dall’Unione Europea (41 accordi che coprono 72 paesi), posticipando il ripristino della frontiera doganale fino al 1 ° gennaio 2021 .

Il 12 giugno, il Regno Unito, ha formalmente notificato alla Commissione Europea, la sua intenzione di non prorogare il periodo di transizione dopo il 31 dicembre 2020, indipendentemente dallo stato di avanzamento dei negoziati tra l’Unione Europea e il Regno Unito (accordo globale, parziale o nullo “Hard Brexit”). Dal 1 ° gennaio 2021, il Regno Unito sarà un paese terzo dell’Unione europea.

Fino ad allora deve essere raggiunto un accordo tra le due parti e ratificato per entrare in vigore il 1 ° gennaio 2021, un testo giuridico deve essere presentato ai parlamenti europeo e britannico entro il 31 ottobre 2020 al più tardi in modo che possa entrare in vigore dopo il periodo di transizione.

E le imprese europee e britanniche?

Restano solo 5 mesi e poche settimane alle società europee e britanniche per comprendere appieno le conseguenze del recesso, ad es. registrazione fiscale presso le autorità competenti, vincoli normativi, integrazione dei regimi doganali di importazione ed esportazione, processi di sdoganamento, pagamento di dazi e tasse, al fine di adottare misure adeguate per mantenere i flussi aziendali il più agevoli possibile. Dal 1 ° gennaio 2021, la circolazione delle merci tra l’Unione Europea e il Regno Unito sarà considerata come importazioni ed esportazioni e non più che scambi intracomunitari.

Questo ambiente economico complesso richiede che la tua azienda sia preparata per l’era post-Brexit.

Eurotax, con la sua esperienza in materia di IVA e dogane, ti aiuterà a prepararti per la transizione post-Brexit.

Alcune formalità richiederanno diverse settimane per essere completate. Anticipazione e preparazione sono le parole chiave.

Non esitate a contattarci per ulteriori informazioni.

Condividi questo articolo...